ESP Che gioia!

Quando mi hanno suggerito di fare il corso di ESP ero molto eccitata. Ho sempre pensato che ci potevamo aiutare l’uno con l’altro, perché per quanto ci siano molte persone competenti intorno a noi (e le ringrazio tutte) solo chi si è perso nella sua mente può capire il labirinto e anche se non riesce a portarlo fuori, può dirgli che c’è una via d’uscita e che anche se non c’è guarigione ci può essere felicità(come qualcuno più saggio di me ha detto)

Quando ho iniziato il corso, un mondo nuovo si è aperto per me: nuovi amici, persone più esperte a cui chiedere consigli, brillanti relatori ed un tornado di domande intelligenti ed anche molto personali che i relatori hanno risposto volentieri, con grande rispetto.

Adesso sono qui, in attesa di cominciare il tirocinio e sono sempre eccitata all’idea di mettere in pratica cosa ho imparato, ad essere empatica ma con rispetto dell’individualità, utile, ma non prepotente, a stare bene io prima di aiutare gli altri perché se sei nel buco tu, non riuscirai mai ad aiutare l’altro.

Mi auguro che altri seguiranno i nostri passi, perché aiutare l’altro, aiuta anche te.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.