articolo studentesse

Buongiorno lettori,

siamo due stagiste che vorrebbero raccontare la propria esperienza nel campo della salute mentale.

Abbiamo trascorso tre settimane tra Social Point, servizio di inclusione sociale del Dipartimento di Salute Mentale, e Idee in circolo, associazione di utenti della Salute Mentale, e vorremmo concentrare la nostra attenzione sui progetti svolti e sulle nostre impressioni.

 

I nostri primi giorni li abbiamo passati in uno stato di “confusione”, poiché non avendo alle spalle esperienze di questo tipo, non sapevamo che cosa dovessimo e potessimo fare. Quello che provocava il nostro smarrimento era, però, dovuto dal fatto che a scuola ci avessero preparato in maniera più teorica che umana riguardo la salute mentale.

Abbiamo partecipato alle innumerevoli attività proposte da Social Point e dalla associazione e il nostro giudizio generale è molto positivo: sono progetti utili per agevolare la socializzazione tra le persone e, come promuove ‘’ vivi il macello ’’, il miglioramento dell’ambiente circostante.

Gran parte del nostro tempo lo abbiamo condiviso con gli ‘’operatori’’ di radio liberamente, abbiamo imparato a ‘’gestire l’ansia’’ davanti al microfono e inoltre a parlare in diretta radio.

Un aspetto importante, secondo noi, da mettere in luce è il rapporto alla pari tra utenti e operatori. Frequentando questi contesti, ci siamo rese conto di quanto questa realtà sia lontana da quella che ci è stata spiegata a scuola e da quella che pensa il senso comune.

Dai primi giorni, ci eravamo già rese conto che il timore verso il ‘’diverso’’ è in realtà una barriera da abbattere con la conoscenza di questo mondo.

Non nascondiamo che un minimo di paura, prima di iniziare e durante i primi giorni, l’avevamo anche noi; preoccupazione scatenata dall’ansia di non essere in grado, ma dopo qualche giorno dall’inizio ci siamo sentite a nostro agio, serene e tranquille poiché abbiamo incontrato persone disponibili e socievoli.

In conclusione, la nostra alternanza scuola-lavoro sta proseguendo in modo lineare, non abbiamo incontrato alcun tipo di difficoltà e dopo due settimane, iniziamo oggi la terza, possiamo affermare che ci sentiamo più arricchite dal punto di vista umano. Siamo entrate in sintonia con tutti i membri di queste bellissime realtà e non potremmo fare altro che parlarne bene a chi ci chiederà informazioni.

Vi ringraziamo per l’attenzione dedicata a leggere ciò che avevamo da dirvi circa la nostra esperienza, sperando vi possa essere d’aiuto.

ELEONORA & FRANCESCA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.