E’ partito il laboratorio Amore e Psiche

Domenica 28 gennaio, in un bel pomeriggio di sole, col mercatino dell’antiquariato in corso, abbiamo riempito la sede dell’Associazione di persone convenute per la visione e discussione del documentario “Sigmund Freud, padre della psicoanalisi”. Alessandro ha voluto condividere  e giustamente  ha realizzato  questo incontro a contenuto psicoanalitico per evidenziare come nell’ambito clinico della Psichiatria  i sintomi del malessere mentale vengano più repressi con la somministrazione di farmaci piuttosto che ascoltati e letti come un’occasione di cambiamento della propria esistenza. Come dice Recalcati nel secondo video che abbiamo visto, l’importanza di Freud è stata, tra l’altro, di mettere in luce che l’inconscio non riguarda l’individualità ma è un linguaggio preesistente che ci connette, quindi è molto sensato affrontare questi temi collettivamente osservando i riflessi che producono nella nostra vita. Certamente alcuni non condividono i presupposti da cui è partito Freud come questo rimandare costantemente alla sfera sessuale ogni tipo di disagio; ad esempio, si è visto che può essere utile in caso di nevrosi e isteria ma non risulta efficace nei casi di schizofrenia. Anche il movimento femminista ha criticato il concetto di “invidia del pene” che Freud attribuisce alla bambina. Si deve comunque riconoscere che la cultura del ‘900 ha ricevuto importanti stimoli dalle sue teorie. Del suo retaggio approfondiremo con il terzo incontro dedicato a Carl Gustav Jung mentre a febbraio ci troveremo per condividere la visione di una pellicola cult dell’erotismo ed avanzare insieme nel percorso d’Amore e Psiche che è un’auto-formazione al piacere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.