I manicomi sono chiusi

Prendi un cerchio. Circondalo di psichiatri, psicologi, operatori, riabilitatori, infermieri. Che cosa sta al centro? L’utente, il malato, il folle.  Il folle come la carta dei tarocchi, carta del chaos, del cambiamento.

IL FOLLE STA AL CENTRO. Senza il Folle il cerchio non esiste. E’ la punta del compasso. E’, e deve essere, il compasso morale. Ma, diranno i professionisti, i folli non hanno forza, sono deboli, sono fragili, dipendono da noi. No miei cari, voi dipendete da noi. No Folli, No Lavoro.

Due convegni, organizzati per celebrare i 40 anni della legge Basaglia. Noi siamo andati ad uno dei due. Hanno chiesto: Ma gli “utenti” sono in grado di seguire i workshop?  Certo che sì. Alcuni sono persino laureati. Poeti affermati. Va bene andiamo. Noi cinque eravamo gli unici “utenti” presenti.

Altro convegno. Quello considerato più “importante”. Non un utente neanche a pagarlo .

Tutto questo ci fa arrabbiare, ci fa venire voglia di imprecare, urlare, danzare la nostra rabbia, recitare la nostra follia.

Basaglia ha fatto tutto quello che ha fatto per i matti e con i matti.

CON i matti.  Siamo noi al centro del cerchio, siamo noi il compasso morale.

Invece siamo istituzionalizzati, oggettivati, categorizzati, riempiti di psicofarmaci e marchiati a sangue da una diagnosi spesso senza speranza. Il cerchio diventa prigione. I manicomi sono chiusi? A volte viene da chiederselo. Sì che scocciatura, pensa la società, non era meglio prenderli tutti e rinchiuderli? Nasconderli. Sono una scocciatura, fanno paura, sono pericolosi, noiosi, costosi. Sono l’anima oscura della società.

Non hanno e non devono avere potere, dignità e libertà. Tutto deve essere centellinato. Quindi è un’illusione?

Ma qui a Idee in Circolo noi folli ci siamo, scriviamo, balliamo, suoniamo i tamburi, andiamo a convegni, consulte, coordinamenti. E non stiamo zitti. Siamo forti, creativi, indipendenti, non abbiamo paura.  E non stiamo zitti.

I folli incazzati

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.