UN MONDO “DIVERSO” MA VICINO

La nostra esperienza di Alternanza Scuola Lavoro con l’associazione Idee In Circolo ci ha permesso di venire a contatto con realtà diverse da quelle già osservate precedentemente. Iniziato il 7 maggio e giunto a metà, questo percorso procede tra svariate attività, a partire dal gruppo redazionale (consistente nella scrittura di articoli per l’aggiornamento del blog e del profilo Facebook dell’associazione) sino alle trasmissioni di Radio LiberaMente (partecipazione attiva degli utenti nell’approfondimento di temi concordati settimanalmente), dall’Ufficio Mani Sporche (attraverso attività di laboratorio manuale) al laboratorio teatrale Maddalene Matte (lavoro basato sugli insegnamenti del Teatro dell’Oppresso), volte alla riscoperta di una quotidianità e di una risocializzazione da parte degli utenti.

Attraverso queste attività, conciliandole con gli argomenti svolti a scuola, abbiamo partecipato all’entusiasmo e allo spirito di iniziativa del gruppo, numeroso e coinvolgente. La nostra permanenza in questa associazione è stata ed è, tutt’ora, proficua: imparando ad orientarci e ad operare nel campo della salute mentale, abbiamo ampliato il nostro bagaglio di conoscenze in ambiti, oltre che teorici, pratici.

Nonostante questo sia solo l’inizio di un lungo tragitto, i passi da noi percorsi sono stati tali da accrescere la nostra curiosità e volontà di approfondire le molteplici sfaccettature di un mondo “diverso” ma vicino al nostro.

In una calda mattina del lontano 7 maggio 2018, tre ragazze arrivarono piene di aspettative in via IV Novembre 40/b ed entrarono nel secondo stabile sulla sinistra, un edificio situato tra Arci e Vibra. In quell’occasione incontrarono le due figure che le avrebbero accompagnate durante tutto il periodo dell’alternanza scuola-lavoro, ed entrambi i tutor illustrarono il programma delle due settimane di attività; fu un inizio un po’ strano, se si può dire così.
Quel pomeriggio le studentesse entrarono in diretto contatto con persone con disagi psichici, e insieme a loro levigarono e pitturarono dei pallet di legno che sarebbero serviti per lo “spazio nuovo” e per decorare l’area verde (un pezzo di prato davanti allo stabile). Anche l’attività di redazione si rivelò interessante, ed ebbero modo di lavorare a degli articoli personali scritti dagli utenti di Social Point; tutto ciò aveva come scopo quello di aiutare le persone ad integrarsi di nuovo in una piccola società e dar loro la possibilità di esprimersi, e magari affrontare i loro problemi.
Nei seguenti giorni furono registrate varie trasmissioni radio appartenenti a “Radio LiberaMente” (come ad esempio Crazy Waves, Giving Voice con Caleidos, Dieci alle Cinque etc…), tutte dirette da un team composto sia da educatori sia da utenti.
Le tre ragazze si fecero subito un’ottima opinione dell’organizzazione e degli operatori, in aggiunta alle attività grazie alle quali hanno avuto modo di mettere alla prova le loro competenze socio-psico-pedagogiche e misurarsi con una realtà diversa dalla loro. La loro esperienza non è ancora giunta al termine, ma le loro speranze e aspettative non sono state per niente deluse e il tempo passato a studiare gli argomenti necessari ad affrontare il periodo di alternanza si è rivelato utile e proficuo; il tentativo di includere le persone con disagi psichici in un gruppo libero da ogni pregiudizio morale è stato accolto con entusiasmo e sono state molto contente di aver avuto l’occasione di prendere parte a queste attività.
Fu così che le studentesse arrivarono a metà del loro percorso di alternanza scuola-lavoro, ormai quasi completamente integrate nel gruppo e in quel piccolo mondo che sembrava diverso da tutti gli altri, pronte ad ampliare le loro conoscenze e a mettersi alla prova ogni giorno.

 

Esperienza di Alternanza Scuola Lavoro delle ragazze del Liceo Carlo Sigonio

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.