Anche noi stiamo lavorando per un’Italia più buona

 

Noi stiamo lavorando per un’Italia più buona. Penso alla assurda riforma che ha lasciato nella miseria migliaia di famiglie con parenti malati psichiatrici.

Matteo Salvini

Gentile ministro, sono uno di quei malati psichiatrici che lei dice hanno lasciato le loro famiglie in miseria. Io ho lavorato fino al 2015 quando la ditta per cui lavoravo è fallita. Da allora faccio volontariato perchè, come lei sa, trovare lavoro è difficile, ed ancora più difficile se hai lo stigma della malattia mentale. Ma non mi fermo anche quando faccio fatica. Per aiutare la mia famiglia faccio delle pulizie.

Come me ci sono tanti malati psichici che si danno da fare, se non per lavorare, per diventare cittadinanza attiva. A Modena, dove vivo, ci sono diverse realtà che lavorano per l’inserimento, dove possibile lavorativo, altrimenti in attività produttive in cui operano

Abbiamo appena scritto un libro a più voci “E adesso parliamo noi” che presumibilmente verrà pubblicato in ottobre, in occasione della Settimana della salute mentale.  La invito, pur conoscendo il suo impegnatissimo carnet, a venirci a trovare, magari in occasione del dibattito sul lavoro.

Noi vogliamo lavorare, combattere lo stigma, diventare cittadini attivi.

Alessia

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.