Nuove idee, nuovi stimoli. “Le Parole Ritrovate”

Sabato 19 Gennaio si è riunito a Modena il collettivo Modenese del gruppo “Le parole Ritrovate”. Il primo incontro di un nuovo anno da trascorrere insieme. Siamo entusiasti e soddisfatti dell’anno appena trascorso. Da anni abbiamo maturato una forte energia collettiva che, ad oggi, ha portato alla produzione del libro “E adesso parliamo noi” che raccoglie la parola delle persone che direttamente o indirettamente attraversano o hanno attraversato i servizi di Salute Mentale.

Poesie, racconti e pensieri che abbiamo voluto condividere e far conoscere.

Abbiamo presentato il libro per la prima volta a Màt 2018. Siamo stati invitati all’interno dell’associazione Trame 2.0 e il 24 Febbraio faremo tappa a Roma. Quest’anno continueremo il tour del nostro libro e al tempo stesso proveremo ad andare oltre.

Molte sono le idee che abbiamo tirato fuori. Indiscusse le persone a cui vorremmo arrivare, i giovani. Quei giovani che si affacciano al mondo, quei giovani proiettati al futuro. Un futuro da coltivare e proteggere sotto molti aspetti. Abbiamo condiviso l’idea di trovare spazi di confronto e riflessione non solo rispetto temi a noi caldi.

Desideriamo andare oltre, farci portatori di temi che riguardano tutti e soprattutto loro, i giovani. “Giustizia climatica” vi dice qualcosa?

Dal confronto con i giovani alla narrazione poetica. Componimenti poetici da realizzare, ad esempio, gli “Haiku”.

Quanti di noi conoscono il dialetto modenese? E il dialetto pavullese? Potremmo lavorarci su, potremmo insegnarlo a chi non lo conosce.

Se ci spingessimo oltre la parola scritta e realizzassimo un video, un cortometraggio tarato per i nostri giovani?

Tante idee da rendere operative già a partire dal prossimo incontro che, segnate in agenda, si terrà Sabato 23 Febbraio presso Lo Spazio Nuovo.

E poi? Racchiudere ciò che nasce all’interno di un tour, una staffetta da portare avanti in provincia.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.