“Il mio consiglio d’amico”

 

Un nostro amico di Ufficio Mani Sporche ha scritto per noi e per tutti pensieri e riflessioni originati da un’amicizia.

“Ho conosciuto una persona simpatica e inizialmente un pò taciturna ed imbarazzata. L’ho conosciuta in città da qualche mese; Proviene dall’Africa, è senegalese. Abbiamo suonato insieme la batteria e le percussioni, un ottimo allenamento per sfogarsi, rilassarsi e sorridere.

Qualche volta ci scambiamo dei messaggi: abitiamo lontani. Pochi giorni fa mi ha riferito di essere assai spaventato. Racconta di percepire molto odio in città; Odio per la sua razza, il colore della sua pelle, la sua provenienza. Ho cercato di rincuorarlo, di tirargli su il morale in quanto riporta la paura della sua comunità: il timore che le cose andranno sempre peggio per gli immigrati di oggi in Italia.

Il mio consiglio d’amico è stato quello di non farsi condizionare troppo dalle sue impressioni. Moltissimi, in Italia, sanno quanto vi impegnate, molti vi stimano ed apprezzano. Basta guardarsi un pò intorno. Su col morale. Nei messaggi successivi, dopo avermi dato ragione, seppur titubante, mi è apparso rinfrancato. Ne sono stato contento.”

A.T

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.