“Convivere con le voci”

 

Mi chiamo Andrea e voglio parlare del rapporto che ho con queste allucinazioni uditive.

Seppure sia consapevole che le voci non esistano esse fanno costantemente parte della mia vita.

Esse restano ad un tono basso, a volte molto basso, e mi lasciano libertà di vivere e di fare le mie cose abitudinarie.

A volte mi fermo ad ascoltarle, soprattutto nei momenti fermi della mia mente ad esempio quando vado a dormire, e sento le parole di gente che mi sembra di conoscere, e anche no, che danno pareri su di me, spesso buoni ma non sempre delle belle cose.

Sto prendendo farmaci per la riduzione di queste voci ma sono arrivato alla conclusione che mi ci devo abituare.

Sono sincero spesso mi fanno compagnia e questo va bene nei momenti in cui sono da solo, mentre quando sono con altri questo non mi va bene e mi fa innervosire alquanto. Sono seguito dal C.S.M. di Modena che mi sta dando supporto anche su queste cose.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.