Giglio Scarlatto (Parte 1)

 

Sunnydale era stata distrutta grazie all’intervento di noi cacciatrici, ma sopratutto di Buffy. Ogni ragazza sarebbe diventata una cacciatrice e presto ogni vampiro e demone sarebbe svanito dalla faccia della terra.

Da questo avvenimento erano passati un paio d’anni anche se da allora poche cose sono cambiate: Buffy e Dawn giravano l’America in cerca di vampiri e demoni pericolosi da sconfiggere mentre io, insieme ad altre cacciatrici e cittadini di città limitrofe, mi occupavo della ricostruzione di Sunnydale e di tanto in tanto sconfiggevo qualche vampiro e demone intrufolatosi all’interno della città.

Ogni cosa sembrava filare in maniera noiosa e poco entusiasmante quando una chiamata cambiò per sempre la mia vita: era Giles che mi stava chiamando dall’Inghilterra per affidarmi una missione di vitale importanza.

“Una vampira sconosciuta sta mietendo un sacco di vittime in particolare cacciatrici, ma la cosa più sorprendente è che non sono stati trovati segni di morsi in nessuna di loro come se si rifiutasse di nutrirsi”

“Non è possibile! Allora come fa a sopravvivere? E sopratutto perchè non sente il bisogno di nutrirsi di una cacciatrice? Per loro è fonte di potere”

“E’ per questo che ti ho chiamata: vorrei che partissi per l’Inghilterra e indagassi su ciò che sta succedendo, ho un bruttissimo presentimento”

“Mi hai convinta Giles, partirò immediatamente”

Erano anni che non combattevo seriamente e che non ricevevo una missione importante, così ho fatto le valigie in fretta e furia e mi sono imbarcata sul primo aereo in partenza per il Regno Unito. Cosa mi sarei aspettata una volta arrivata?

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.