Intervista a Rossella Botti sul corso yoga bimbi

 

1) Come si svolgerà il corso?

Il corso si articolerà in 4 lezioni da 45/60 minuti circa, a partire dal 6 novembre per 4 incontri, il martedì dalle 17 alle 18. È destinato ai bambini delle elementari, fascia 6-10 anni. La lezione tipo è un flusso sinusoidale, che vede l’alternanza di momenti dinamici e momenti più tranquilli per accompagnare naturalmente il bambino attraverso la libera espressione della propria vivacità a un ascolto profondo di sé.

Nello specifico: 

  1. Prima parte ludica e dinamica: giochi di gruppo o a coppie, esercizi di respirazione e riscaldamento con lo scopo di portare al massimo l’energia del bambino.
  2. Respiro
  3. Asana e breve auto massaggio finale per abituare il bambino al contatto con il proprio corpo
  4. Rilassamento con visualizzazioni mentali, ascolto di storie per crescere o meditazione a seconda della fascia d’età. La meditazione è un modo per educare al silenzio e all’ ascolto di Sé.

2) Come ti sei approcciata a questa tecnica?

Pratico yoga da 12 anni. Sto frequentando il terzo anno di un corso triennale per insegnanti di yoga. L’anno scorso ho intrapreso una formazione specifica per lo yoga bimbi, con il metodo Balyayoga, dopodiché ho iniziato a insegnare nelle scuole, all’ interno di un’associazione di volontariato e in un centro privato. Ho due figlie che da mesi fanno da “cavia” alle mie lezioni. Lo yoga si configura come un percorso che aiuta i bambini a sviluppare in modo consapevole il proprio io più autentico e profondo.

3) Quali sono le maggiori aspettative dei bimbi che partecipano al corso? Le tue?

Di solito i bambini non hanno aspettative. Si vogliono divertire e vogliono giocare. Io mi aspetto che si divertano. La lezione è incentrata sul gioco. Il gioco è la via di accesso principale al cuore del bambino. Il gioco occupa l’80% di una lezione di yoga ma non si tratta mai di attività ludiche casuali o fini a se stesse. Attraverso ogni singolo gioco vengono raggiunti fini secondari (psicomotori o relazionali) e soprattutto si porta al massimo l’energia dei bambini per poi canalizzarla verso l’interiorità nei brevi momenti di rilassamento. Ci sono giochi di conoscenza, di contatto, di fiducia, di coppia e sintonia, di animazione. Poi esercizi propedeutici di ritmo e coordinazione, di respirazione. Ogni gioco affronta un tema legato alla fisiologia del corpo o alla pedagogia. I bambini prendono contatto con il loro corpo, imparano a conoscerlo, ad ascoltarlo, a percepirlo, a toccarlo con gentilezza (attraverso massaggio e auto massaggio). I bambini prendono contatto con il loro respiro, ne acquisiscono consapevolezza, lo esplorano. 

4) Cosa ti ha spinto a collaborare con noi?

Sono venuta a contatto con la vostra realtà tramite una carissima amica. Mi è piaciuto moltissimo quello che fate, la vostra storia, le attività, il fatto di essere radicati in un quartiere molto particolare e di lavorare verso l’integrazione e l’accoglienza. Sono rimasta stupita dalle innumerevoli attività che proponete e mi sono lasciata coinvolgere. Sto ancora scoprendo tutte le vostre potenzialità.

CORSI PER GIOVANI E GIOVANISSIMI

 

Dal lavoro di prossimità fatto con e nel quesrtiere in questi mesi, è emersa la forte necessità di creare spazi aggregativi in cui i ragazzi ed i bambini possano incontrarsi, conoscersi e fare anche qualche attività per loro interessante.  Durante l’estate in collaborazione con Arci e le realtà associative a noi vicine è stato proposto un centro estivo, sono state proposte serate di cinema aperte alle famiglie con animazioni per i più piccoli e tante altre iniziative.

Nell’autunno accanto ad altri eventi che stiamo ideando e programmando partiranno anche tre interessanti corsi rivolti ai bambini:

Un CORSO di YOGA che è una disciplina orientale che sempre più si sta affermando anche nel mondo dei più piccoli, cura il benessere fisico e aiuta i più piccoli a crescere sani, sorridenti e concentrati.

Frequenza: dal 06/11/18 il martedì dalle 17,00 alle 18,00 per 4 incontri,  presso Lo Spazio Nuovo, via IV Novembre 40/b  Modena. Iscrizioni entro il 3 Novembre

Quota di iscrizione: 25€ tutto il corso + tessera ARCI

Un CORSO PER DJ per bambini/ragazzi il corso è rivolto a bambini/ragazzi che amano la musica, abbiano voglia di addentrarsi nelle sue diverse espressioni ed in particolare nel mondo dei dj. Si approfondirà la conoscenza dei diversi stili musicali con particolare attenzione agli strumenti ed alle tecniche di missaggio, mattendoci anche alla prova nella pratica concreta di un DjSet.

Frequenza: dal 05/11/18 il lunedì dalle 17,00 alle 18,00 per 5 incontri, pressso Circolo Culturale Left-Vibra, via IV Novembre 40/a Modena. Iscrizioni entro il 30 Ottobre

Quota di iscrizione: 50€ tutto il corso + tessera ARCI

Un CORSO DI TEATRO “Facciamo finta che” bambini dai 5 agli 8 anni, un laboratorio ludico teatrale che a partire da un lavorodi conoscenza e controllo del movimento del corpo si sviluppa in un lavoro creativo originale e pedagogico, facilitando creatività ed espressione e capacità di lavoro in gruppo. Iscrizioni ebtro il 15/11; prima lezione aperta di prova.

Frequenza: dal 7/11/18 il mercoledì, fino a fine Maggio 2019, dalle 17,00 alle 19,00

Quota di iscrizione: 30€ al mese o 180€ per tutto il corso +tessera ARCI (per entrambe le opzioni)